Se chiedessimo a qualsiasi persona “a cosa servono i denti?” di certo saprebbe risponderci che la loro funzione primaria è quella di masticare il cibo che mangiamo.

E’ senz’altro vero: nonostante i denti svolgano un ruolo importante anche nella fonetica e nel linguaggio, il loro compito principale è quello di strappare, sminuzzare e triturare gli alimenti, per prepararli così al processo digestivo.

Nella bocca dell’essere umano però ci sono diversi tipi di denti, ed ogni tipo ha una posizione ben precisa lungo l’arcata dentale e svolge una funzione specifica.

INCISIVI

Sono i primi denti che spuntano nell’infanzia e sono 8 in totale, 4 nell’arcata superiore e 4 in quella inferiore.

Hanno una superficie affilata, infatti li usiamo per mordere e strappare il cibo, non per masticarlo.

Potremmo dire che il loro compito è quello di trasformare il cibo in bocconi che gli altri denti possano masticare facilmente.

CANINI

I canini sono in tutto 4 (2 sopra e 2 sotto) e sono posti di fianco agli incisivi, “agli angoli” delle arcate dentali;

la loro superficie è appuntita ed affilata poiché la loro funzione è quella di fare presa sul cibo e di strapparlo, più o meno come accade con gli incisivi.

 

PREMOLARI

Il nome “premolare” ci fa capire qual è la loro posizione all’interno della bocca: sono posti prima dei molari, più precisamente fra i molari ed i canini.

Nella dentizione definitiva i premolari sono 8, 4 sopra e 4 sotto, e cominciano a spuntare verso i 10 anni.

Sono considerati “denti di transizione” poiché la loro funzione è quella di una prima fase di triturazione e masticazione del cibo.

 

MOLARI

Tra tutti i denti che abbiamo i molari sono i più grandi e la loro superficie è piatta. Nei denti da latte i molari sono quattro nell’arcata superiore e quattro in quella inferiore, quindi otto in tutto;

quando i molari da latte cadono vengono rimpiazzati da quelli che nella dentizione definitiva chiamiamo premolari, mentre i molari “veri e propri” non vanno a sostituire nessun dente da latte, ma si posizionano dietro i premolari.

La funzione dei molari è di finire il lavoro di masticazione e triturazione del cibo iniziato dai premolari, in modo tale che il gli alimenti adeguatamente sminuzzati possano essere in seguito ingeriti e digeriti.

 

Sia nell’infanzia e nell’età adulta, purtroppo ci sono alcune situazioni che causano alterazioni nella distribuzione dei denti sulle arcate dentali, alterazioni in grado di avere ripercussioni negative a livello della masticazione, del linguaggio, della postura ed anche dell’estetica.

Per questo è importante cominciare già da piccoli a programmare visite di controllo dal dentista, per poter accertarsi che la dentizione sia avvenuta in maniera corretta e non ci siano alterazioni che potrebbero compromettere tanti funzioni importanti del nostro organismo.  

 

Chiamaci per prenotare una visita di controllo!

Studio Dentistico  Iperdent Modena – Tel. 059 749092

Studio Dentistico Iperdent Bologna – Tel. 051 328032

IPERDENT BOLOGNA POLIAMBULATORIO

Via Aposazza 2A, 40100 – Bologna (Bo)
Iperdent Bologna Srl P.Iva 03629071204
Direttore Sanitario Dott. Andrea Mazzi
Aut. San. PG66049 del 13/02/2018
051 32 80 32 | info@iperdent.it

IPERDENT MODENA AMBULATORIO
Via Medicine 2382, 41057 – Spilamberto (Mo)
NINA Srl P.Iva 01315280451
Direttore Sanitario Dott. Vatteroni Ernesto
Aut. San. Prot. 24894 del 20/12/2018
059 74 90 92 | modena@iperdent.it

Informazione sanitaria e pubblicitaria ai sensi del combinato disposto di cui all’art. 2 DL 223/2006 e art. 1 co 525 L 145/2018