L’impianto dentale è una soluzione chirurgica definitiva per riempire lo spazio vuoto lasciato da uno o più denti estratti o caduti per permetterti di avere nuovi denti .

Ha la stessa tenuta di un dente vero, ha una resa naturale e risolve sia problemi estetici che quelli di salute, legati a una corretta masticazione e una giusta occlusione.

E’ importante che ci sia disponibilità ossea per poter effettuare un intervento d’implantologia; durante la visita che effettuerete in studio, il chirurgo, servendosi degli attuali mezzi diagnostici (TAC 3D, analisi delle radiografie, modelli, ecc…) potrà valutare con sufficiente precisione la fattibilità.

Quali sono le conseguenze dovute alla mancanza di denti?

Le conseguenze dovute alla mancanza dei denti sono molte, da quelle funzionali fino alle intra-orali, per arrivare alle implicazioni estetiche e psicologiche.

Di seguito ti indichiamo quali:

  1. Funzionali: La mancanza di denti influenzerà in modo determinante la masticazione e di conseguenza la digestione. Risulterà inoltre gravemente danneggiata anche la funzionalità fonetica;
  2. Intra-orali: La bocca è un ingranaggio perfetto e, quando si perde qualche elemento dentale, viene compromesso l’intero ingranaggio: i denti adiacenti sono soggetti a migrazione e la mandibola subisce severe alterazioni con gravi conseguenze sull’occlusione;
  3. Estetiche: La mancanza di elementi dentali provoca la perdita del contorno labiale, un invecchiamento prematuro del viso e una bocca più larga;
  4. Psicologiche: Se siamo senza denti, il momento di sorridere diventa un momento difficile del quale vergognarci. Il disagio ci porta ad avere scarsa fiducia in noi stessi e il calo di autostima non ci permette di vivere in modo naturale i rapporti interpersonali.