Macchie nere sui denti? La loro presenza può rappresentare un grosso problema per l’estetica del sorriso e provocare una forte sensazione di imbarazzo. Scopriamo quali sono le cause e i trattamenti consigliati.

CAUSE DELLE MACCHIE NERE SUI DENTI

Il fattore estetico potrebbe non essere il problema principale. Infatti, i denti possono diventare neri a causa di numerosi fattori, tra cui anche alcune patologie più o meno gravi.

  • La causa può dipendere da un trauma, come un colpo o una caduta. L’urto può determinare un’alterazione del colore dei denti, che in caso di trauma lieve può risolversi nel giro di qualche giorno o qualche mese.
  • Un’altra possibile causa è la carie. La carie in stadio avanzato può comportare la presenza di piccoli fori che all’apparenza possono essere scambiati per macchie nere.
  • Il dente può essere nero anche perché in necrosi. La necrosi del dente avviene quando la parte vitale del dente, ovvero la polpa, è morta. Si tratta di una condizione irreversibile che si verifica in seguito a un’infezione dentale (pulpite) che permette ai batteri di raggiungere la polpa, ovvero la parte più interna del dente, determinandone appunto la morte.
  • Anche determinati alimenti e bevande possono macchiare i denti. Caffè, tè, coca cola, vino e alcuni frutti e verdure come barbabietole e mirtilli ne sono l’esempio.
  • Fumo. Tra i numerosi danni provocati dal tabagismo vi è anche l’aumento della probabilità che compaiano macchie sui denti. La presenza di nicotina e catrame contenute all’interno delle sigarette, contribuisce alla formazione di macchie gialle o nere sui denti, che risultano molto difficili da rimuovere.

RIMEDI EFFICACI

Solitamente i denti neri non possono essere trattati con rimedi domestici in quanto risulterebbero poco efficaci. La soluzione è rivolgersi a uno specialista che a seconda della causa procederà con il trattamento più adatto.

In caso di carie effettuerà una devitalizzazione, rimuovendo l’infezione e ripristinando la struttura del dente.
In alcuni casi è possibile agire sulla parte esterna dei denti attraverso l’applicazione di faccette dentali che riportano i denti all’aspetto iniziale.

Anche lo sbiancamento dentale in alcuni casi può essere utile alla rimozione di macchie superficiali, rendendo i denti più bianchi e sani.